loghi istituzionali

Il ruolo della Chiesa e del Clero nella Resistenza

  Temi/Il ruolo della Chiesa e del Clero nella Resistenza
Agostino Giovagnoli (Università Cattolica del Sacro Cuore) intervistato da Paolo Acanfora - VIDEO
Per affrontare il tema della partecipazione della Chiesa e del clero alla Resistenza, del loro contributo alla vicenda nazionale nel delicato passaggio dal totalitarismo fascista alla democrazia repubblicana, abbiamo intervistato il professor Agostino Giovagnoli, tra i principali studiosi del mondo cattolico italiano. Si tratta di una questione complessa, inserita all’interno di una discussione sulle modalità di partecipazione degli italiani alla lotta al nazifascismo. La riflessione parte dalla definizione di resistenza come “guerra civile” e “guerra tra minoranze” (fascista e antifascista) e affronta il problema – molto articolato - dell’esperienza vissuta da un’ampia parte della popolazione che, pur non imbracciando le armi, ha svolto un ruolo importante nel difficile contesto resistenziale. Uno spazio significativo è riservato alla spinosa vicenda ebraica, con tutte le connesse valutazioni sul ruolo svolto dalla Chiesa cattolica, dal clero e dai laici, soprattutto dell’Azione cattolica. L’analisi si incentra poi sui riflessi e l’influenza che l’esperienza resistenziale ha avuto sui movimenti politici di ispirazione cattolica, sulla loro cultura politica, nonché sulle vicende che portarono alla redazione della Costituzione repubblicana.
cleroresistenza1   cleroresistenza2  cleroresistenza3 Roma citt aperta