Corpi militariInternati Militari Italiani

I prigionieri del Reich

By 30 Gennaio 2020 Agosto 11th, 2020 No Comments

https://www.raicultura.it/storia/articoli/2019/01/Internati-Militari-Italiani-4db071df-bc8f-418e-88a0-783b82450046.html

La drammatica vicenda dei militari italiani fatti prigionieri durante la seconda guerra mondiale dai nazisti. Prima dell’armistizio del 1943 centinaia di migliaia di soldati vengono catturati dalle truppe americane, inglesi e francesi e trasportati in campi di prigionia sparsi in tutto il mondo: dall’Europa agli Stati Uniti, dall’India all’Australia. L’8 settembre 1943 dopo l’armistizio, i nemici diventano i tedeschi e le truppe di Hitler annientano l’esercito italiano, sbandato e senza direttive. Catturano centinaia di migliaia di uomini e li portano nei lager di Germania e Polonia. Qui i nostri soldati perdono il loro status di prigionieri di guerra e diventano IMI, “Internati Militari Italiani“, privi di ogni diritto e tutela, in balia dei nazisti che li considerano traditori. Il loro calvario si concluderà solo nel maggio 1945, con la caduta del Terzo Reich.